Recentemente pubblicate le “Carte nel buio – Poesie 2019-2024” di MICHELE NIGRO (Nugæ, 2024)

«È soprattutto la profondità simbolica che caratterizza l’intera raccolta. Nell’autore poesia è bellezza, è amore, è musica, è silenzio, invocazione laica e sobria pazzia; e mentre si dissolvono nella memoria le note di Brassens, evocatrici di un dolce tempo che non torna, i versi di Carte nel buio ci accompagnano pervasi da una sottile malinconia per tutto ciò che vita dà e non restituisce, se non nel ricordo».
(dalla prefazione di Carla Malerba)

Continue reading

Adriana Gloria Marigo legge “DADAADALDA” di SERGIO CARLACCHIANI

«e il naufragar m’è dolce in questo mare» è la sensazione che investe il lettore mentre legge le poesie contenute in Dadaadalda, la recente raccolta poetica di Sergio Carlacchiani, tanto è il fervore appassionato che l’autore marchigiano invera e profonde a partire dal titolo che, in forma donativa non del tutto recondita – ricordando nel lallalismo l’affiliazione quasi filiale o devozionale –
rimanda a fattori intellettuali culturali e poetici giacché la composizione lessicale dell’intestazione al libro, reiterando lettere e suoni non solo consente di rilevare una forma di profonda venerazione per il nome di Alda Merini implicito nel lemma, ma anche lo strale che la natura dadaista di Sergio Carlacchiani invia nel mondo annunciando che la sua postura in poesia è chiaramente libera, indipendente, fornita di una temperie umana e intellettuale che innesta uno sguardo totalizzante sulla propria vicenda umana e su quella del mondo: «la sete di vita m’illumina gli occhi!»

Continue reading

3 poesie di FRANCISCO MUÑOZ SOLER (Spagna)

Poeta spagnolo, in circa un ventennio di attività letteraria, vanta una amplissima bibliografia edita in diversi paesi come Spagna, Portogallo, Italia, Messico, Svizzera, Stati Uniti, India, Cuba, Turchia, Perú, El Salvador, Venezuela, Honduras ed è stato tradotto in inglese, svedese, francese, portoghese, italiano, russo, turco, arabo, greco, rumeno, macedone, uzbeko, bulgaro, bengalese e cinese.

Continue reading
« Older posts